I campanili dei Lander da Piano D'Arta lungo il sentiero CAI 409 - hikingarch

I campanili dei Lander da Piano D’Arta lungo il sentiero CAI 409

Un’escursione che stupisce. Il panorama che cambia in un attimo. La bellezza dei Campanili dei Lander che si svela tutta insieme, senza anticipazioni. Qualche giorno fa ho scoperto la Carnia e da Piano D’Arta ho seguito il sentiero CAI 409 che porta ai torrioni e alle guglie naturali scavate nei secoli sul fianco del Monte Cucco, una delle più belle vette delle Prealpi Carniche.

Continua a leggere

Sentiero delle acque: Polcenigo, Budoia, Sorgenti del Gorgazzo - hikingarch

Sentiero delle acque: Polcenigo, Budoia, Sorgenti del Gorgazzo

Sole pieno, 14 gradi, mattinata libera e voglia di camminare. Ieri è stata una giornata perfetta, ho percorso il Sentiero delle acque ed ho avuto la fortuna di ammirare in perfetta solitudine le Sorgenti del Gorgazzo, il sentiero che sale per il Col delle Razze ed il Sentiero naturalistico Gor.

Continua a leggere

Da Forca di Presta al Monte Vettore - hikingarch

Da Forca di Presta al Monte Vettore, il re dei Sibillini

Il primo post del 2016 lo voglio dedicare alla mia montagna preferita. Il re dei Sibillini, il monte maestoso e gentile che troneggia sulla piana di Castelluccio e raggiunge i 2476 metri di altitudine. Il sentiero che conduce da Forca di Presta al Monte Vettore è stato un must della mia infanzia, e da bambina mi piaceva l’idea di essere riuscita a sconfiggere la più alta delle montagne che circondavano la casa in cui ho trascorso tutte le estati della mia infanzia. Questa passeggiata di 900 metri di dislivello sicuramente è abbastanza impegnativa, ma regala panorami che chi visita i Monti Sibillini non può perdere.

Continua a leggere

Pizzo Deta da Prato di Campoli - hikingarch

Pizzo Deta da Prato di Campoli con la via direttissima

Dopo la delusione del Monte Viglio, ieri abbiamo deciso di tornare sulle montagne del frusinate e siamo stati ripagati dalla bellissima vista del Lazio e dell’Abruzzo dai 2000 metri. Abbiamo raggiunto Pizzo Deta da Prato di Campoli con la via direttissima, passeggiando nella faggeta selvaggia che copre i Monti Ernici, attraversando distese di pino mugo e finalmente arrivando esausti e felici in cima dove abbiamo firmato soddisfatti il libro di vetta.

Continua a leggere

Sentiero Suriano nella Valle del Treja - hikingarch

Sentiero Suriano e Sentiero Monte Li Santi, da Mazzano Romano a Calcata seguendo il Treja

Oggi mi sono avventurata per la prima volta nella Valle del Treja, percorrendo il bellissimo Sentiero Suriano che porta da Mazzano Romano a Calcata seguendo il percorso del Fiume Treja. Questa escursione a due passi dalla Capitale passa in uno dei boschi più selvaggi del Lazio, è ricca di storia ed offre dei panorami che vi lasceranno senza parole.

Continua a leggere

Certosa di Trisulti - hikingarch

Certosa di Trisulti, sentiero da Collepardo

Ecco il resoconto della passeggiata che abbiamo fatto da Collepardo alla Certosa di Trisulti, con la visita al convento e al Santuario della Madonna delle Cese. Un percorso facile e molto panoramico che fa parte del Cammino di San Benedetto, il pellegrinaggio che collega Norcia a Montecassino, ripercorrendo le tappe della vita del Santo.

Continua a leggere

Santuario della Mentorella - hikingarch

Santuario della Mentorella: il sentiero di Papa Wojtyla

Ieri abbiamo percorso il Sentiero di Papa Wojtyla che collega il paesino di Pisoniano con il Santuario  della Mentorella, che si affaccia sulla Valle del Giovenzano. Il sentiero è segnato molto bene ed è quasi impossibile perdersi, è quasi tutto in salita ma la vista dall’alto sul panorama laziale ripaga ampiamente la fatica. Un sentiero molto suggestivo immerso nei boschi che il Papa Giovanni Paolo II percorreva per raccogliersi in preghiera.

Continua a leggere