Sentiero delle Cascate - hikingarch

Il Sentiero delle Cascate sui Monti della Tolfa

Il Sentiero delle Cascate sui Monti della Tolfa è un percorso che collega il paese di Cerveteri con quello di Castel Giuliano, seguendo il Fosso della Mola tra boschi, cascatelle, pascoli e campi coltivati.

Il percorso è piuttosto lungo (circa 8 chilometri l’andata ed altri 8 il ritorno) e non è difficile sbagliare, noi infatti ne abbiamo percorsi più di 18 perché ad un certo punto abbiamo imboccato un sentiero che portava verso Monte Abbatone e ci ha fatto perdere un po’ di tempo. Anche se stavamo seguendo l’itinerario su una guida abbiamo avuto qualche problema.

Anche se il percorso non è difficoltoso proprio per l’assenza dei segni sugli alberi è fondamentale avere una cartina, un GPS, una guida o qualcuno che conosca la strada nel gruppo. Adesso proverò a descrivere in modo dettagliato il tracciato soffermandomi sui punti in cui ho trovato qualche difficoltà, mettendo qualche foto per evidenziare quali sono.

Il Sentiero delle Cascate - hikingarch

Si lasciano le macchine nel parcheggio del Cimitero Nuovo di Cerveteri e si continua sulla strada sterrata che prosegue nella direzione di quella asfaltata da cui si è giunti e che costeggia prati fioriti colmi di margherite, tulipani fiordalisi e fiori di tarassaco.

Una volta arrivati ad un bivio si prende il sentiero sulla destra, che prosegue leggermente in discesa finchè in prossimità di un bosco ci si imbatte in un secondo bivio e qui si prosegue il sentiero tutto sulla destra. Il percorso continua in discesa nel bosco finchè non si è costretti a guadare il torrente che scorre nel Fosso della Mola.

Quando ci sono stata la cosa era facilitata dal tronco di un albero su cui camminare in equilibrio (e dato che l’equilibrio non è tra le mie doti mi sono bagnata una gamba, forse avrei fatto bene a togliermi le scarpe).

Il Sentiero delle Cascate - hikingarch

Una volta guadato il torrente si esce dal bosco e si prosegue fino a che non si incontrano delle strutture di una cava abbandonata, qui bisogna girarvi attorno e proseguire sulla sinistra. E’ questo il punto in cui abbiamo sbagliato perchè accanto alla struttura in cemento armato c’è un piccolo cancello e non è chiaro che bisogna entrare proprio lì, quindi abbiamo proseguito, mentre in realtà per non sbagliare bisogna ricordarsi di seguire sempre la direzione del torrente tenendolo sulla sinistra.

Una volta superato il cancelletto (se ne incontrano molti lungo il percorso, bisogna sempre aprirli e proseguire), si continua accanto a delle rocce di origine vulcanica, si supera una cabina elettrica ed i resti di un’antica ferriera, di cui rimangono solamente le mura in pietra.

Il Sentiero delle Cascate prosegue nel bosco e quando vi imbatterete in un cartello con su scritto Arenile seguite le indicazioni e poco dopo troverete delle stupende cascatelle che vi condurranno a quella dell’Ospedaletto, la più grande e scenografica.

Sentiero delle Cascate - hikingarch

Una volta visitata la cascata della Vaccinella, si torna indietro e si prende il piccolo sentiero in cui ci si imbatte poco dopo sulla sinistra e si prosegue questa volta in salita sul tracciato sterrato, stavolta molto più stretto del precedente. In questo punto abbiamo incontrato dei ragazzi che scendevano dalla montagna con le moto da cross ed essendo molto stretto ci siamo dovuti praticamente schiacciare contro i cespugli per evitarli, fate attenzione quindi e state attenti ai rumori. Altro che cinghiali!!

 

Sentiero delle Cascate - hikingarchProseguendo sul Sentiero delle Cascate dei Monti della Tolfa si esce dal bosco e si raggiunge un fontanile, qui bisogna prendere il sentiero sulla sinistra anche se istintivamente si proseguirebbe dritti, fortunatamente noi abbiamo incontrato un gruppo di ciclisti della zona che ci ha indicato la strada giusta.

Qui si continua sul tracciato che costeggia il fiumiciattolo, una svolta sulla sinistra conduce a monte della cascata, dove si incontrano i resti di una costruzione, ma poi si torna sul sentiero principale che attraversando radure e campi coltivati conduce fino al bosco vicino Castel Giuliano.

L’ultimo tratto del Sentiero delle Cascate è in salita e incontra un depuratore, un agriturismo e finalmente il centro abitato Castel Giuliano, che con un piccolo bar potrà ristorarvi prima del ritorno.

Per l’andata abbiamo impiegato più di tre ore perchè più di una volta ci siamo trovati indecisi sulla strada da seguire mentre per il ritorno ne sono bastate due.

Sentiero delle Cascate - hikingarch

Sentiero delle Cascate - hikingarchDifficoltà: facile

Durata complessiva: circa 4 ore

Lunghezza complessiva: circa 15 km

Cose che avrei voluto sapere sul Sentiero delle Cascate:

  • la strada è percorsa da mountain bike e moto da cross ed in alcuni punti bisogna fare molta attenzione
  • bisogna guadare un piccolo fiume, quindi dei calzini di ricambio nello zaino non sarebbero stati male
  • ad un certo punto si incontra un cancello con lucchetto con scritto “Attenzione tori”, bisogna prendere il piccolo sentiero sulla destra che porta ad un altro cancelletto pedonale aperto
  • il Sentiero delle Cascate nei Monti della Tolfa non è segnato quindi bisogna avere una mappa ed un po’ di senso dell’orientamento
  • E’ meglio portare il cibo da casa perchè se si arriva dopo le 13 si potrebbe trovare il bar di Castel Giuliano chiuso (a noi è successo)
  • Il primo fontanile è dopo circa 4 chilometri

Partenza sentiero:

13 Pensieri su &Idquo;Il Sentiero delle Cascate sui Monti della Tolfa

    • Grazie! Si ci sono delle mucche allo stato brado. Però penso che siano abituate alle persone perché sembravano piuttosto tranquille

  1. Pingback:Castello di Santa Severa, 2500 anni di storia - hikingarch

  2. Pingback:Sentiero Suriano e Monte Li Santi, a Calcata seguendo il Treja

  3. Pingback:Caldara di Manziana, l'escursione da Macchia Grande

  4. Pingback:Parco di Veio, da Isola Farnese alla Piazza d'Armi etrusca

  5. Pingback:Prepararsi al Cammino: 10 escursioni nel centro Italia

  6. IO vi consiglio di partire dalla necropoli di Cerveteri e percorrere la bellissima via degli “Inferi”oltre alle moto si incontrano anche dei fuori strada sul letto del torrente,ci sono stato domenica scorsa con un gruppo,le cascate sono 5,la vegetazione è spettacolare.

  7. Grazie mille! Proveremo il percorso domenica prossima! Se vuoi, finita l’escursione, ti faremo avere la mappa gps del percorso da inserire sul tuo blog

    Luca

  8. grazie x queste utilissime informazioni…spiegate veramente bene.
    domenica 13 vado a fare il percorso in solitaria…saro al cimitero nuovo x l’alba circa le 7

  9. I am 14 years old and I am looking for a good sport atv for a good price. I am considering the Honda TRX400X, Raptor 350, and the Raptor 700. The TRX400X sounds like a winner to me so far but I ha#e;&v8217nt ridden any of these so a professional opinion would be appreciated. How do the raptors compare to the Honda TRX line? I like the raptor 700r but it’s a bit expensive.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>