Visitare la Diga del Vajont, il gigante di cemento tra le Dolomiti Friulane

Visitare la Diga del Vajont, il gigante di cemento tra le Dolomiti Friulane

“Vajont. Diga del Vajont. Ah si c’è stata una strage. Un’alluvione? Negli anni ’60 mi pare.” Questo è quello che di solito si sente quando si parla di questa storia molto complessa e piena di lati oscuri. Una storia brutta che lascia l’amaro in bocca. Visitare la Diga del Vajont secondo me è un dovere, bisogna vedere con i propri occhi cosa è stato fatto al paese di Longarone e alla Valle di Erto  e Casso. Guardare in faccia i superstiti.

Continua a leggere

Campo Delta - Percorso circolare Artugna - hikingarch

Percorso circolare Artugna da Dardago, la mia versione light

Stava andando tutto bene, l’escursione procedeva tranquilla, ma mi sono fatta spaventare dalle nuvolone nere sopra la mia testa. Da questo mio eccesso di prudenza è nato un anello che corregge il percorso circolare Artugna con partenza  da Dardago. Un passeggiata piacevole, ben segnata ed adatta davvero a tutti.

Continua a leggere

Il Cammino di Santiago fa dimagrire - hikingarch

Il Cammino di Santiago fa dimagrire? Ecco la mia esperienza

Spesso nei gruppi dedicati al pellegrinaggio più famoso del mondo leggo: “Scusate per la domanda stupida, il Cammino di Santiago fa dimagrire?”. Quasi sempre a scrivere questo post sono donne e ogni volta mi domando il perchè delle scuse iniziali. Secondo me è una domanda più che legittima. Vi racconto la mia esperienza.

Continua a leggere

Il parco faunistico Pianpinedo a Cimolais e la gioia di vedere i camosci - hikingarch

Il parco faunistico Pianpinedo a Cimolais e la gioia di vedere i camosci

Non è uno zoo. Non ci sono gabbie. Non c’è nessuna certezza di incontrare tutti gli animali descritti nei cartelloni all’ingresso. Il Parco Faunistico Pianpinedo a Cimolais, nella splendida cornice delle Dolomiti Friulane, è solo una porzione di bosco recintata al cui interno ci sono camosci, stambecchi, caprioli, marmotte e cervi. Tutto qua. Ed è bellissimo. Continua a leggere

[MAPPA] Ponza, le 10 spiagge più belle

[MAPPA] Ponza, le 10 spiagge più belle

Vi ho parlato delle acque turchesi di Zante, dei panorami a metà tra bosco e mare del Montenegro e ancora non ho scritto neanche una parola su Ponza, l’isola che da quando sono piccolissima mi regala momenti indimenticabili. Ecco le 10 spiagge più belle della regina delle pontine, un paradiso italiano che non si scorda facilmente.

Continua a leggere

I campanili dei Lander da Piano D'Arta lungo il sentiero CAI 409 - hikingarch

I campanili dei Lander da Piano D’Arta lungo il sentiero CAI 409

Un’escursione che stupisce. Il panorama che cambia in un attimo. La bellezza dei Campanili dei Lander che si svela tutta insieme, senza anticipazioni. Qualche giorno fa ho scoperto la Carnia e da Piano D’Arta ho seguito il sentiero CAI 409 che porta ai torrioni e alle guglie naturali scavate nei secoli sul fianco del Monte Cucco, una delle più belle vette delle Prealpi Carniche.

Continua a leggere

Il parco Marturanum da Barbarano Romano, un tuffo nel regno degli etruschi - hikingarch

Il parco Marturanum da Barbarano Romano, un tuffo nel regno degli etruschi

Torno a Roma per il weekend. Scendo dal treno e mi accolgono il sole caldo, un piacevole venticello primaverile ed il cielo di un turchese che si trova solo nel Lazio. Come non programmare un’escursione? Avevo a disposizione solamente mezza giornata ed ho deciso di trascorrerla nella Riserva Naturale Regionale Marturanum, una delle aree che furono abitate dagli etruschi tra i boschi vicini a Barbarano Romano.

Continua a leggere

edward abbey - hikingarch

La camminata è ancora nel mio cuore e nella mia anima. Edward Abbey

In pochi minuti le mie cento quindici miglia a piedi attraverso le colline del deserto diventano una cosa a parte, una realtà disgiunta sul lato opposto di un abisso senza fondo, immediatamente al di là del ricordo fisico.

Ma è ancora tutto nel mio cuore e nella  mia anima. La passeggiata, le colline, il cielo, il dolore ed il piacere solitario – loro diventeranno più grandi, più dolci e più belli nei giorni a venire, come un tesoro trovato e quindi, volontariamente, abbandonato. Tornato in montagna con la mia benedizione. Che lascia oro scintillante nella mente.

Edward Abbey,  Beyond the Wall: Essays from the Outside